I Monti Sibillini

I Monti Sibillini, meraviglioso contorno che cinge il nostro paesino, Abetito di Montegallo, costituiscono il massiccio montuoso che si estende attraverso le Marche e l’Umbria come spartiacque dell’Appennino Centrale. Il loro nome deriva  dalla leggenda della Sibilla Appenninica.

Le cime possono superare i 2000 m di altitudine. E’ il caso del Monte Vettore (2476 m), del Pizzo della Regina o Monte Priora (2332 m), del Monte Bove (2169 m) ed infine del Monte Sibilla (2173 m).

Tra i vari elementi che caratterizzano i Monti Sibillini, forse una, più di tutti,  ne accentua la straordinaria ricchezza: la diversità… di specie, di paesaggi, di paesi e borghi disseminati intorno alla montagna. Un paesaggio plasmato nei secoli da anonimi contadini e che, ancora oggi, come preservato da un’atmosfera magica, permane pressoché intatto.

Che siate degli escursionisti navigati o amanti di tranquille passeggiate immerse nella natura, non potevate scegliere luogo migliore per le vostre vacanze. Infatti, la varietà del paesaggio propone cime che superano i 2000 m di quota per i più arditi, ma anche boschi e prati che si estendono a macchia fino ai piedi delle nostre montagne.

Passeggiando per gli antichi sentieri che, fino a pochi anni fa, erano l’unico collegamento tra i vari paesini, si alternano viste panoramiche mozzafiato a paesaggi di sottobosco così fitto che può cambiare completamente morfologia e colorazione in una manciata di metri. In autunno, il suolo, completamente pavimentato da un soffice tappeto di foglie, rende l’atmosfera ancora più magica. Si ha davvero l’impressione che, da un momento all’altro, possano sbucare fuori personaggi fiabeschi come fate ed elfi!

Monti Sibillini: Vista Panoramica dal Bed&Breakfast Il Castagento Dei Sibillini

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!