Escursione monte Sibilla

Escursione Monte Sibilla:

Rilievo montuoso che dà il nome a tutta la catena dei Sibillini, prende l’alone di mistero dalla leggenda della Sibilla Appenninica, mitica figura che viveva in una grotta nei pressi della cima. La leggenda fu diffusa da Andrea Da Barberino nel 1400, nel famosissimo romanzo “Il Guerrin Meschino”.

Si tratta di uno degli itinerari più belli e suggestivi di tutta la catena: le viste della vallata e degli altri monti della catena sono davvero mozzafiato.

 

 

Come arrivare al Monte Sibilla

Dei vari percorsi a disposizione consigliamo ai nostri ospiti il più comodo ed il più agevole, sia per la difficoltà che per la posizione rispetto alla nostra struttura.

Seguendo la mappa in basso prenderete le indicazioni per il POI segnato sulla mappa del Rifugio Sibilla. Ricordiamo che si devono percorrere circa 5 km di strada non asfaltata.

Dal Rifugio Sibilla si possono intraprendere due percorsi distinti:

  • Il primo più lungo, dalla strada, comoda e larga (marchia a forma di Z tutto il versante del Monte Sibilla)
  • Il secondo più breve, ma difficoltoso, si inerpica per poche centinaia di metri direttamente sulla cresta della Sibilla, aprendosi sulla Gola Dell’infernaccio.

 

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!